Lunedì, 24 Giugno 2019
A+ R A-

Fangoterapia

icoIl fango termale utilizzato in questi stabilimenti è il prodotto di un lungo processo di maturazione durante il quale l’argilla, posta a maturare in acqua sulfurea all’interno di apposite vasche, per un periodo che va da 6 mesi ad un anno, subisce una serie di reazioni chimiche, fisiche e biologiche, che trasformano il fango vergine in fango maturo dotato di peculiari proprietà terapeutiche. Il fango viene applicato sulla parte del corpo da curare per circa 20 minuti. Successivamente il soggetto ripulito dal fango, viene posto in vasca per un bagno in acqua sulfurea e quindi lasciato a riposare per circa 30 minuti per la reazione, in cui continua l’azione biologica, indotta dalla fangatura. Completa in genere la seduta il bagno in acqua sulfurea ed il massaggio.

I reumatismi e le varie forme artrosi, sia localizzate che diffuse, nonché gli esiti di interventi per ernia discale e alcune malattie cutanee, rappresentano un’indicazione elettiva per le cure termali praticate con la fango-balneo-terapia.

Dove siamo

Photo Gallery

Contattaci

Email:
Oggetto:
Messaggio:
Antispam: risolvi operazione 1+1